Ambito territoriale di Azzate

Piano di zona

Data di pubblicazione:
19 Settembre 2019
Ambito territoriale di Azzate

Azzate è l'ente capofila dell'accordo stipulato tra tredici comuni del Distretto sanitario, si occupa della gestione dell'Ufficio Piano di zona, coordinato dal Responsabile dr.ssa Perego Stefania, che opera nel rispetto di quanto disciplinato nel Documento di Piano , sotto le direttive dell'Asemblea dei Sindaci ..

Vi aderiscono i Comuni di Brunello, Buguggiate, Carnago, Crosio della Valle, Daverio, Caronno Varesino, Castronno, Casale Litta,  Gazzada Schianno, Morazzone, Mornago e Sumirago.
Hanno sottoscritto il protocollo  a valere per il periodo  2015/2017. E' stato prorogato  fino al 31.12.2020 salvo eventuali modifiche territoriali ( Verbale  Assemblea dei Sindaci del 8.2.2018).

In data 16.12.2021  è stato approvato il nuovo accordo di programma  e relativo documento di piano per il periodo 2021/2023.

Gli obiettivi principali del Piano di zona 2021 – 2023 sono i seguenti:

a. sviluppo di progettualità connesse a percorsi di integrazione sociosanitaria che aiutino il rafforzamento del lavoro congiunto tra i servizi territoriali e il miglioramento della presa in carico integrata;

b. sviluppo di forme di co-programmazione e co-progettazione con il Terzo Settore, attraverso la costituzione di tavoli tematici (a cadenza semestrale) e secondo i bisogni emergenti;

c. sviluppo di progettazione ed interventi sociali di livello sovrazonale.

Le aree di intervento sociale oggetto della pianificazione zonale 2021 – 2023, come individuate da Regione Lombardia nella DGR 4562/2021 sono le seguenti:

A. Contrasto alla povertà e all’emarginazione sociale
B. Politiche abitative
C. Promozione inclusione attiva
D. Domiciliarità
E. Anziani
F. Digitalizzazione dei servizi
G. Politiche giovanili e per i minori
H. Interventi connessi alle politiche per il lavoro
I. Interventi per la famiglia
J. Interventi a favore di persone con disabilità

Per ciascuna di esse, il Piano di Zona 2021 - 2023 individua gli interventi e le progettualità alla cui realizzazione provvederanno i soggetti sottoscrittori del presente accordo. 

Requisiti:
 Programmazione e realizzazione congiunta di obiettivi da parte di almeno due Ambiti appartenenti allo stesso Distretto sociosanitario.
 Coinvolgimento dell’ASST di riferimento e di tutti gli attori ritenuti rilevanti con il coordinamento dell’ATS
 Numero minimo di due obiettivi da programmare all’interno delle macroaree.

I progetti individuati sono i seguenti:
Progetto I - “Dimissioni protette e accompagnamento residenziale integrato”
Progetto II - “I diritti dei bambini: sguardi integrati in azione”
Progetto III – “Open IN the FutuRE – opportunità in rete per i giovani” I progetti sopra riportati saranno realizzati con gli Ambiti territoriali di Sesto Calende, Tradate e Arcisate.

Ciascun Comune dell’Ambito territoriale di Azzate è dotato di un Servizio Sociale Professionale, gestito da un’Assistente Sociale.
L'Assistente Sociale agisce a favore di singoli, gruppi e famiglie con l’obiettivo di prevenire o risolvere situazioni di bisogno, promuovendo e reperendo le risorse all'interno della comunità. 
In un servizio sociale comunale l’Assistente Sociale opera secondo i principi ed i metodi della professione, su tre diversi livelli:
- interventi generali di prevenzione
- interventi di sostegno alla persona e al nucleo familiare
- interventi di sostituzione al nucleo familiare.
La finalità del Servizio Sociale professionale è l’aiuto alla persona in difficoltà, in una prospettiva educativa superando una concezione assistenzialistica che, se fine a se stessa non porta che a cronicizzare il bisogno.
Funzioni: 
- attività di informazione, educazione e di segretariato sociale 
- consulenza sociale a singoli, coppie e famiglie 
- interventi di supporto nei confronti di minori, disabili, adulti in stato di difficoltà, anziani 
- interventi finalizzati al mantenimento al proprio domicilio delle persone appartenenti alle fasce sopra indicate
Le Assistenti Sociali di ciascun Comune dell’Ambito Territoriale si riuniscono periodicamente in gruppi di lavoro denominati Tavoli Tecnici al fine di uniformare gli interventi e individuare strategie comuni per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali come previsto dalla Legge 328/2000

Attraverso il piano di zona vengono approvati progetti di intervento, in attuazione delle direttive regionali. con la conseguente erogazione di  fondi destinati a sostegni  a favore di tredici comuni dell'Ambito  ( buoni, voucher per prestazioni sociali e sanitarie, inserimenti  ecc...........), secondo criteri e bandi predisposti e approvati dall'Assemblea dei Sindaci dell'Ambito. 


Gli organi dell'Ambito:

- Assemblea dei Sindaci : organismo di rappresentanza politica con funzione di controllo e programmazione.

- Tavolo tecnico Assistenti sociali: organismo collegiale composto dalle assistenti sociali dei comuni dell'Ambito e partecipazione occasionale dei relativi responsabili di servizio ,  per   condividere le informazioni, individuare modalità di integrazioni tra le prestazioni, favorire modalità di lavoro omogenea, individuare modalità di collaborazione e corodinamento tra pubblico e terzo settore, condividere con le coordinatrici dell'ambito modalità e attuazione per erogazione di benefici ed interventi, tavolo di confronto per problematiche complesse.

- Ufficio di Piano . struttura tecnico amministrativa di supporto e coordinamento alla realizzazione delle attività previste dal piano di zona o di attività e interventi predisposti dall'Assemblea dei Sindaci ( coordinamento, monitoraggio, gestione budget, accreditamento udos, predisposizione bandi , asegnazione e liduidazione fondi.

- Tavolo di coordinamento dei Dirigenti scolastici.

 
 


Servizi offerti dall'Ambito Territoriale di Azzate

Servizio Tutela Minori: prende in carico i casi dopo la segnalazione dell'autorità giudiziaria e l'emissione di un provvedimento da parte del Tribunale per i MInorenni.  Grantisce ai servizi sociali comunali  dell'Ambito la consulenza e il supporto sul caso.  Servizio affidato a società aggiudicataria. dal 01.07.2018  Associazione  AISEL onlus.

Servizio Inclusione Sociale: comprende il servizio inserimento lavorativo e   lo sportello RDC - inclusione attiva.

Progetto Delfino e  Progetto Star bene a scuola

Interventi del Piano di Zona dell'Ambito Territoriale di Azzate : 
Fondo non autosufficienze - Misura B2 ( interventi che favoriscono la permanenza a domicilio di persone non autosufficienti)  , Dopo Di Noi ( promuovere e favorire benessere  e inlcusione di persone con disabilità), Bandi Affitto ( interventi a sostegno per mantenimento alloggioin locazione) , Sportello Assistenza Famigliare ( ACLI) , Gioco d'azzardo ( progetti di contrasto).

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 21 Novembre 2022