Immagine non trovata

AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DEI BENEFICIARI DELLE MISURE URGENTI DI

SOLIDARIETÀ ALIMENTARE

 

 

IL SINDACO

 

VISTA l’ordinanza del Capo del Dipartimento di Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020 con la quale sono stati disposti “Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili” e destinate ai Comuni le risorse da destinare a misure urgenti di solidarietà alimentare;

CONSIDERATO che, in esecuzione dell’art. 2 c. 6, della predetta ordinanza i Comuni dovranno selezionare la platea dei beneficiari ed il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID-19 e tra quelli in stato di bisogno per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico, individuati dai Servizi Sociali dell’Ente, per l’acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità;

RILEVATA l’urgenza di dover attivare le citate misure a favore della popolazione nel più breve tempo possibile;

AVVISA

 

La popolazione residente di questo Comune, che si trovi in situazione di emergenza per l’acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità, può presentare domanda per accedere alle “misure urgenti di solidarietà alimentare” secondo il modello semplificato di autocertificazione redatta ai sensi del DPR n. 445/2000 e ss.mm.ii. allegato al presente avviso.

 

L’individuazione dei beneficiari dell’intervento straordinario di cui alla richiamata ordinanza sarà effettuata dal Servizio Sociale comunale, in persona del Responsabile del Servizio Attività alla Persona, che dovrà tener conto dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid 19 e tra quelli in stato di bisogno, dando priorità a quelli non assegnatari di sostegno pubblico (Reddito di Cittadinanza, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme  di sostegno erogate a livello locale o regionale) e secondo quanto stabilito con delibera della Giunta Comunale n.57 del 30.03.2020 ;

 

 

 

Le risorse potranno essere attribuite anche ai percettori di altre forme di sostegno pubblico al reddito, ma nell’attribuzione dei contributi si darà priorità a coloro che, tale sostegno, non lo ricevono;

 

In merito all’attribuzione dei contributi da erogarsi, secondo le modalità dettate dalla richiamata ordinanza del Capo del Dipartimento di Protezione Civile, si procederà con criteri meramente proporzionali alla composizione del nucleo familiare fino ad esaurimento dei fondi;

 

Le risorse potranno essere attribuite ad un solo componente di ogni nucleo familiare in base alle risultanze dello stato di famiglia.

 

L’elenco degli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa dove sarà possibile utilizzare i buoni spesa sarà pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente  www.comune.azzate.va.it.

 

Il presente avviso viene emesso in modalità di “Avviso aperto” e scorrimento dei richiedenti aventi diritto fino ad esaurimento delle risorse a tale scopo trasferite con la predetta ordinanza del Capo del Dipartimento di Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020;

 

La domanda in forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, scaricabile anche dal sito dell’Ente, sarà sottoscritta direttamente dall’interessato al momento del ritiro del buono/tessere per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità, presso il Comune di Azzate – Ufficio Servizi Sociali – previo appuntamento concordato telefonicamente al n. 333/6126590 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00.

 

Restano ferme tutte le restrizioni, segnatamente quelle in tema di mobilità, previste da provvedimenti normativi ed amministrativi varati per fronteggiare l’emergenza CORONAVIRUS.

 

 

                                                                                            IL   SINDACO                                                                                                                     

                                                                                                                                                                                

In allegato elenco esercenti aderenti.

Ultimo aggiornamento

Martedi 11 Agosto 2020